lunedì 6 ottobre 2008

Cheese cake allo yogurt ... ennesima variazione sul tema

Saremo brevi!
Quella di oggi è una rivisitazione in chiave light di un classico della cucina americana.
Una fortunata congiuntura astrale ci ha fatto trovare in dispensa e in frigo tutti gli ingredienti necessari a placare la nostra solita voglia di dolce, manifestatasi questa volta in forma complessa!

per la base:
200gr biscotti ai cereali (tipo grancereale)
100 gr burro
2 cucchiai di cannella
1 pizzico di sale

per la parte superiore
2 uova
1 yogurt
75 gr di philadelphia light
125 gr di robiola
80 gr di zucchero di canna
20 gr di zucchero
1 bustina di vanillina
il succo di un limone

Sciogliere a bagnomaria il burro che andrà versato sui biscotti che avremo precedentemente sbriciolato con il sale e la cannella e infine disposti in una tortiera rivestita di carta da forno. Il tutto va messo nel freezer per circa 15 minuti.
Intanto procediamo con la preparazione della parte superiore della cake.
Unire tutti gli ingredienti e mescolare con la frusta, alla fine e solo alla fine aggiungere il succo del limone.
Togliere la base della torta dal freezer che dovrà risultare solida al tatto, versare su di essa la crema ottenuta.
In forno a 180° per i primi 30 minuti e a 140° per i successivi 15 minuti.
Sfornare, lasciare raffreddare e gustare fredda con confettura di ciliegia o fragola.... ma va bene anche "nature"

Adattamento di una ricetta americana

2 commenti:

Juliana ha detto...

Una sola parola: NHAM!
Conservatemi un pezzettinooooo!
Beijos!

rita ha detto...

ummmmm mi sa che te la dobbiamo rifareeeeeeeeeeeee :-) e' andata via più veloce della luce ...... ihihihihiih