venerdì 22 agosto 2008

Pesto di sedano, variazioni sul tema

• 200 gr di sedano
• 1 spicchio d aglio
• 1 cucchiaio di olio d'oliva
• 50 gr pinoli
• 1 cucchiaio di Parmigiano
• Sale e pepe

Come prepararlo:
Si procede come per il classico pesto al basilico, abbiamo usato i cuori di sedano per avere un risultato dal colore chiaro. Per iniziare, lavare e pulire il sedano, togliere qualche filamento di troppo e ridurlo in piccoli pezzi. Nel frullatore mettere il sedano, uno spicchio d’aglio, un pizzico di sale, un po’ di pepe nero macinato di fresco, i pinoli, il parmigiano grattugiato e l’olio (rigorosamente extravergine di oliva). Frullare fino a quando avremo ottenuto un mix ben amalgamato e liscio; qualora risultasse un po’ grumoso, non aggiungere altro olio ma un cucchiaino di latte, lo renderà più cremoso e meno “pesante”. Et voilà il pesto è pronto in pochissimi minuti!

Noi lo mangiamo così
Buono sui crostini di pane caldo ed ottimo per condire la pasta con aggiunta di pomodorini tagliati a pezzetti. Per chi volesse una variazione, si può eliminare il parmigiano e procedere con le foglie del sedano invece delle coste con un po’ di olio in più e della mandorle al posto dei pinoli. Provatele tutt’e due..... e fateci sapere!

6 commenti:

Anonimo ha detto...

parabéns, Rita

está tudo muito bonito. E com jeito de gostoso.
beijos

rita ha detto...

Grazie... un bacione grande!!! :))))))))

Juliana ha detto...

mmmm
chi avrà commentato in portoghese? non sono stata io. ma penso sia stata mia madre. :D

il pesto di sedano... che gusto ha? sa di sedano? hahahahaha

beijins!!!

rita ha detto...

Julieeee ..... sisi,penso sia la tua mami :)))) Mi piacerebbe parlarle .... umm quando hai tempo per qualche lezione di portoghese? :)

Licia ha detto...

La mia versione: foglie di sedano, olio evo, parmigiano reggiano e una patata bollita. Frullare tutto e aggiustare di sale. Ottimo per condire la pasta, magari diluito con un po' d'acqua di cottura. :)

rita ha detto...

Me lo ricordo delizioso!!! YUMMMM