domenica 5 settembre 2010

Gazpacho d'autore


Un omaggio a Keith Haring: l'occasione ci è stata data dal contest lanciato da http://www.sorelleinpentola.com/2010/07/larte-in-cucina-contest.html

Detto fatto, stamattinna, la Mari si è messa al lavoro e io ehm, ho collaborato mangiando uno splendido gazpacho e facendo le fotine ... comoda la vita eh!!!! :-)

Ecco la ricetta:
4 pomodori maturi
2 peperoni (uno verde e uno giallo)
1 cetriolo
1 gambo di sedano
mezza cipolla bianca
mezzo spicchio d'aglio
2 cucchiai d'aceto di sherry
3 cucchiai d'olio extravergine d'oliva
1 fetta di pane casereccio
sale e pepe


Preparazione:
Scottare i pomodori in acqua bollente, sbucciarli, eliminare i semi e tagliarli grossolanamente. Lavare i peperoni, privarli dei semi e filamenti e tagliarli a pezzi. Lavare, sbucciare e affettare le altre verdure, bagnare la fetta di pane in poca acqua e sbriciolarla. Frullare tutto aggiungendo aceto, olio, sale e pepe. Se il composto dovesse risultare un po' secco aggiungere un po' d'acuqa e continuare a frullare. Passare il tutto al setaccio, versare in una ciotola e mettere in frigo. Servire ben freddo accompagnato da crostini di pane, cetrioli, peperoni, sedano tagliati a dadini. La versione originale prevede una preparazione molto "agliosa" e molto piccante, qui è stata adattata per salvaguardare le pubbliche relazioni (quindi pochissimo aglio) e il palato di Rita (niente piccante!).

* Ricetta spagnola

Con questa ricetta, Cuoche per Caso partecipa al contest "Arte in cucina":



8 commenti:

stella ha detto...

Sarete anche cuoche per caso, pero' il vostro gazpacho è troppo bello! Complimenti ;-)

Laura ha detto...

semplicemente geniali!!!

UnaZebrApois ha detto...

che spettacolo!Complimenti!!!

PS: io non vi conoscevo, ma da ora in avanti vi seguirò con molto piacere :D!

Buon week end!

terry ha detto...

Wow, stupendo lo spunto, la crezione del piatto e la ricetta in sè! complimenti!

Cuoche per caso ha detto...

grazie terry ... hai visto che bello il contest ... ci stanno delle ricette INCREDIBILI!!

cuoca gaia ha detto...

Adoro il gazpacho e presentato cosìè ancora più simpatico e invitante ;)

Letiziando ha detto...

Ciao, solo un saluto veloce...fenomenale presentazione di un piatto che sà "farsi strada" senza tante presentazioni. Ottimo connubo arte-cucina.

bacioni.

Cuoche per caso ha detto...

un saluto veloce ... ma un grazie lento lento :)))))